Tavola rotonda a Firenze. Messaggio del presidente della Chiesa avventista nordamericana.

Sabato ricorrono 20 anni dal drammatico 11 settembre 2001, quando il mondo si fermò incredulo davanti alle immagini strazianti degli aerei che si infrangevano contro le torri gemelle a New York. Un terribile evento che ha segnato la storia. Lo ricorda l’Istituto avventista “Villa Aurora” (Iacb) di Firenze con un incontro dal titolo “11 settembre: la data infausta. Il senso della storia tra libertà promessa e diritti negati“.

Si terrà proprio sabato prossimo, 11 settembre, alle ore 16.30, all’interno del parco dell’Istituto. 
Interverranno: Anna Meli, Cospe Onlus; Arianne Ghersi, giornalista e scrittrice; Severino Saccardi, direttore della rivista Testimonianze; Valdo Spini, presidente Circolo Rosselli; Francesco Pastorelli, consigliere comunale, Comune di Firenze. Modera Davide Romano, direttore dell’Istituto avventista.

L’appuntamento è in via del Pergolino 12, a Firenze. 
Dopo la cerimonia seguirà buffet in terrazza. La partecipazione è aperta a tutti.

Messaggio della Chiesa avventista nordamericana 
Il presidente del Regione nordamericana della Chiesa commemora l'11 settembre e invita alla preghiera. 
“Mentre ricordiamo come la vita negli Stati Uniti e in tutto il mondo è cambiata 20 anni fa quando 3.000 persone sono morte negli atti terroristici dell'11 settembre 2001, in cui gli aerei si sono schiantati contro il World Trade Center di New York, il Pentagono in Virginia e un campo a Shanksville in Pennsylvania” afferma G. Alexander Bryant “esorto i nostri membri della Regione nordamericana a pregare per coloro che sono stati colpiti da questi eventi e hanno perso i propri cari quel giorno. Ricordiamo i primi soccorritori, i molti che hanno dato la vita al servizio dei propri simili. Ricordiamo anche i coraggiosi passeggeri del volo United 93 che hanno sacrificato le loro vite per salvarne altre”.

“Vi incoraggio” conclude “a ricordare la speranza che Dio ci dà. Egli ci sosterrà e ci darà la pace. Ricordiamo anche la promessa: ‘Vi ho detto queste cose, affinché abbiate pace in me. Nel mondo avrete tribolazione; ma fatevi coraggio, io ho vinto il mondo’ (Giovanni 16:33)”. 
(LF)

 

 

 

Produttore

Condividi

News Avventisti

Articoli recenti