Un ulteriore inquinamento da plastica quello esacerbato dal Covid-19 che comporta un impatto rilevante particolarmente sulle specie marine. Anche la cattiva gestione dello smaltimento delle mascherine consumate in numero di 900milioni al giorno nella sola Europa, acuisce il problema.

Cosa possiamo fare per evitare ulteriori danni all’ambiente e ad animali splendidi come le tartarughe marine?

 

Mario Calvagno e Carmen Zammataro intervistano Eva Alessi, Responsabile Consumi Sostenibili e Risorse Naturali WWF Italia.

 

Produttori

, ,
Condividi