È difficile immaginare qualcosa di più straordinario dell’avere un incontro personale con Gesù. Sentire la sua presenza nella tua vita, sentire la sua voce, avere la consapevolezza, istante dopo istante, del suo amore intramontabile.

In occasione della settimana di preghiera dei giovani avventisti, Roberto Vacca e Claudio Coppini hanno intervistato il pastore avventista Eugen Havresciuc, che ci accompagna in una riflessione sull’argomento di quest’anno: incontri decisivi. Nella seconda puntata dal titolo, “Lo sguardo particolare di Dio”, Eugen prende spunto dal testo dell’incontro di Gesù con il cieco nato.

Produttore

Condividi