“La prima medicina, l'infinito Amore”.  

Sono parole di Giuseppe Moscati, un medico, un uomo speciale che tra Ottocento e Novecento, a Napoli prestò la sua opera instancabile agli infermi. 

 In questa nuova puntata di Granelli di Senape parleremo dei progressi della medicina e degli approcci che il medico instaura con la persona di cui si prende cura, nella sua completezza, senza dimenticare la dimensione psicologica. Un argomento attuale e delicato che affrontiamo con un’ospite, la professoressa Gabriella Pravettoni, Docente di Psicologia Cognitiva e delle Decisioni all’Università Statale di Milano e Direttore del Dipartimento Psicologia allo Ieo, Istituto Europeo di Oncologia.

Intervista a cura di Veronica Addazio.

Produttori

,
Condividi