Durante l'incontro tra Papa Francesco e il primo ministro ungherese Viktor Orbàn, è apparso evidente non solo il tantativo di strumentalizzare la religione a fini politici, ma anche due modi radicalmente diversi di rappresentare la fede cristiana nel suo rapporto con il mondo. Claudio Coppini e Roberto Vacca ne hanno parlato con Alessandro Martini, assessore al Comune di Firenze, che tra le sue varie deleghe conta anche quella dei rapporti con le confessioni religiose della città toscana.

Scaricate l'App Hopemedia Italia per ascoltarci ovunque voi siate

Produttori

, ,
Condividi

Articoli recenti