Leonardo Owen/Notizie Avventiste – Sabato 27 novembre, alle ore 15.30, la chiesa di Ancona ha accolto tra i suoi membri la giovane Adriana Ulitenko. Il battesimo si è svolto nella chiesa di Jesi, poiché nel locale della comunità anconitana manca la vasca battesimale per il rito per immersione praticato dalla Chiesa avventista.

Alla cerimonia era presente un nutrito gruppo di sorelle della comunità del capoluogo marchigiano, accolto dal past. Gionatan Breci, che ha officiato la cerimonia, dalla diaconia e da alcuni membri della chiesa locale che ha ospitato la festa.

Si sono vissuti momenti di commozione, soprattutto da parte Tanja, mamma di Adriana, e grazie ai canti, alle preghiere, agli interventi e alle riflessioni dei convenuti. La forte determinazione di Adriana, 18 anni, studentessa al quarto anno dell’Istituto odontotecnico “Podesti” di Ancona, ha riempito l’ambiente. La sua scelta di seguire Gesù e di testimoniarlo con il battesimo sono stati, certamente, un esempio e hanno rammentato a tutti noi quanto Dio sia grande.

Dopo la predicazione del past. Breci, incentrata sul significato del battesimo, sono seguiti alcuni interventi augurali rivolti alla giovane. Il clou del pomeriggio è stato il battesimo di Adriana. Poi, giusto il tempo di asciugarsi, cambiarsi e ritornare in sala, e la festa si è avviata verso la conclusione con la consegna di doni alla giovane.

[Foto pervenute dalla comunità in oggetto]

Produttore

Condividi