In questo nuovo appuntamento con la rubrica Animaliamoci. abbiamo con noi la presidente dell’associazione Gabbie Vuote onlus,  Mariangela Corrieri, intervistata da Roberto Vacca. Oggi parliamo di uno spiacevole episodio accaduto a Fiesole in provincia di Firenze dove è stato ucciso un cinghiale femmina. 

L’abbattimento di un cinghiale femmina nei pressi di una scuola materna a Fiesole, nella zona di Firenze, ha provocato polemiche e sdegno tra animalisti e non solo. A denunciare l’accaduto è stata una cittadina del luogo, Lucilla Mancini, che in poco tempo ha ricevuto il sostegno di Animalisti Italiani e della Lida. «Quanto accaduto lascia l’amara consapevolezza di una visione arcaica, da parte delle istituzioni, in cui gli animali sono equiparabili a oggetti – ha spiegato Walter Caporale, presidente degli Animalisti italiani -. Ogniqualvolta una specie selvatica si avvicina ad un centro abitato si uccide sistematicamente l’animale, ignorando metodi non violenti come il trasporto in una fattoria didattica o preventivi come l’immunocontraccezione e il monitoraggio della specie». (dal "Corriere Fiorentino" del 19 Marzo 2021).

Produttori

,
Condividi

Articoli recenti