Mario Calvagno commenta il testo di Romani 16:1-27.

Si conclude la lettera ai Romani. I saluti sono d’obbligo: sentiti e affettuosi. Ma ci sono alcuni pericoli per i quali bisogna stare attenti e su cui Paolo mette in guardia anche noi…

Produttori

,
Condividi