La saggezza popolare ci ha insegnato e trasmesso il valore del lavoro, del saper mettere a frutto i propri talenti per rendersi indipendenti. E se il mestiere, magari l’artigianato, diventa occasione di inclusione e rinascita dopo un momento della vita complesso, ecco allora germogliare un semino che dona senso e speranza.

In questa nuova puntata di Granelli di senape, Veronica Addazio intervista Fabrizio Urettini, fondatore del progetto Talking hands e Katia Montalbano ideatrice del laboratorio Cuciamo Legami.

Produttori

,
Condividi