Passa la Speranza passa da Amatrice

Passa la Speranza passa da Amatrice
Puntata speciale quella odierna di Passa la Speranza, che ha voluto dare voce a un bellissimo progetto editoriale-solidale. Il progetto editoriale è un libro, Lettere senza confine, scritto da sei mamme ai loro figli che non ci sono più (a causa di un incidente stradale, un femminicidio e il terremoto), curato dalla giornalista Gaia Simonetti e realizzato dalla Casa Editrice ADV. Il progetto solidale consiste in due borse di studio per giovani studenti di Amatrice, realizzato dall’associazione ADRA. Sabato 1 giugno al teatro Vespasiano di Rieti si è vissuto il momento più commovente e al tempo stesso più concreto del progetto, con la premiazione del concorso letterario \”Filippo Sanna\” che ha riconosciuto in Massimiliano e Claudia i vincitori delle due borse di studio. Claudio Coppini ne ha parlato con Mario Sanna, padre di Filippo e presidente dell’associazione promotrice dell’evento Il sorriso di Filippo, e con Sabrina Casciola, dell’ associazione ADRA di Rieti, che ha dato il via con una sua intuizione a questo progetto di speranza interattiva.