Lara Cannella – Mai come nel XXI secolo, in un Paese occidentale qual è il nostro, ci vediamo impegnati nella ricerca del benessere e della salute. «Salute: tra performance e bellezza. Storia di un fraintendimento» è il titolo della conferenza inserita nel percorso annuale della Fondazione Vita e Salute di Asti e tenuta da Hanz Gutierrez, sabato 18 gennaio. Quando ricerchiamo la salute, il più delle volte ci occupiamo di assicurare al nostro corpo la forma che sia la più performante e attraente, considerando così la nostra fisicità come un fattore puramente meccanico e perdendo di vista la semplice spontaneità della vita. Essere in salute significa entrare in relazione col proprio corpo e con l’altro, e riscoprire il suono della vita che anima il mondo.

 

 

[Foto pervenute dalla comunità in oggetto]

 

Produttore

Condividi