Vittime indirette dei mesi di pandemia, gli adolescenti hanno visto aumentare del 35% per loro patologie come depressione, ansia, disturbi psicologici. Il «malessere esistenziale» dei ragazzi, causato dal Covid, non si riusciva a quantificare, ma si sapeva che c’era, cresceva, sarebbe esploso. La salute mentale deve diventare una priorità anche nell’agenda politica del post-Covid. Ma come si intercetta il disagio giovanile? Quale importanza rivestono i rapporti familiari?

“Ecco, io invierò il profeta Elia prima che giunga il giorno grande e terribile del Signore, perché converta il cuore dei padri verso i figli e il cuore dei figli verso i padri; così che io venendo non colpisca il paese con lo sterminio”. (Malachia 3:23,24)

Mario Calvagno intervista Daniele Benini, pastore avventista.

Produttori

,
Condividi

Articoli recenti