In questo numero Claudio Coppini e Roberto Vacca commentano alcuni articoli apparsi sui giornali di oggi con l’assessore al Comune di Firenze Alessandro Martini e il pastore della chiesa valdese di Palermo, Peter Ciaccio.
Tra i temi affrontati: il condono stralciato e la manina misteriosa, ancora divergenze sul Meccanismo Europeo di Stabilità (MES), il rapporto Censis dal titolo ‘Italia sotto sforzo. Diario della transizione 2020’ (sanità, scuola, enti locali, terzo settore, chiesa), una strada a Palermo intitolata al pastore valdese Pietro Valdo Panascia, niente solidarietà alle vittime dell’omofobia dal Comune di Pescara “in nome del buon nome”.

(Nella foto il pastore Pietro Valdo Panascia che nel 1963 fece scalpore con la “Iniziativa per il rispetto della vita umana”, un manifesto contro le stragi mafiose — nel particolare, si riferiva alle stragi di Ciaculli e Villabate — affisso per tutta la città. La chiesa valdese fu la prima chiesa cristiana di Palermo a profetizzare contro la Mafia)

Produttore

Condividi

Articoli recenti