E’ stato presentato a Roma “Oltre il tollerabile”, sesto Rapporto sulle carceri realizzato dall’Associazione “Antigone”. In che modo sono stati raccolti i dati e cosa è stato rilevato che sia oltre l’umana sopportazione? Cosa dice il rapporto in merito a detenzione e misure alternative? Una situazione veramente difficile riguarda quei bambini che sono in carcere insieme alle madri che hanno commesso reati. In che modo vivono e quali proposte ci sono per cambiare? Sono tollerabili le condizioni in cui si trovano gli agenti di polizia penitenziaria? In questi giorni ricorre l’anniversario delle proteste del 1973, quando i detenuti di molte carceri italiane salirono sui tetti per chiedere migliori condizioni di vita. E’ cambiato qualcosa da allora? Quali proposte ci sono attualmente da parte del Ministero e da parte dell’associazione Antigone? Mario Calvagno e Carmen Zammataro, redattori di RVS, intervistano il dott. Alessio Scandurra, giurista, membro del comitato direttivo nazionale di Antigone (Associazione per i diritti e le garanzie nel sistema penale), presidente di Antigone Toscana.

Produttore

Condividi