Lina Ferrara – Il ministro degli Affari Esteri della Romania, Bogdan Aurescu, ha consegnato le onorificenze all’Ordine Nazionale al Merito, con il grado di Cavalieri, a tre religiosi romeni che si sono distinti per le loro azioni di beneficienza a supporto dei connazionali in Italia durante la crisi di Covid-19. Tra di essi ha ricevuto la medaglia anche il pastore avventista Cornelio Lupu Benone. Il riconoscimento era stato conferito l’agosto scorso tramite decreto del Presidente della Romania. Mercoledì 7 aprile, presso l’ambasciata di Romania in Italia, si è svolta la cerimonia di consegna in forma ristretta a causa della pandemia, in osservanza delle regole di sicurezza.

“Vi ringrazio per l'onorificenza che mi avete conferito ma sento di non meritala” ha affermato il past. Lupu nel suo breve intervento alla cerimonia e dopo aver ringraziato in modo speciale il presidente del suo Paese. Ha poi dedicato il suo riconoscimento ai tanti volontari che lavorano ogni giorno per aiutare chi ha bisogno. 
“Vorrei ringraziare particolarmente Adra Italia che, con impegno, disponibilità e risorse finanziare, ci ha aiutato moltissimo” ha aggiunto Lupu “In Italia ci sono 40 sedi Adra e quasi 600 volontari. Nessuno di questi riceverà mai una medaglia ma hanno fatto e stanno ancora facendo lo stesso lavoro che ho fatto io. Vorrei ringraziare ciascuno personalmente e condividere questa medaglia con loro. Vorrei ringraziare le chiese avventiste e l'Unione italiana per il loro sostegno nell’affrontare situazioni difficili”.

Il pastore ha concluso rivolgendo la sua gratitudine soprattutto a Dio: “Senza l'aiuto di Dio nulla sarebbe stato possibile. Voi, oggi mi avete conferito l'onore di essere cavaliere, io invece ho scelto di rimanere servo, così come anche voi siete al servizio della patria e del prossimo, e come Gesù Cristo è stato il Grande Servitore. Desidero portare avanti il mio servizio e mi auguro che il nostro servire possa portare sempre delle benedizioni”.

Nella presentazione il ministro ha menzionato il ruolo importante delle comunità religiose come fattore di equilibrio e speranza. L'ambasciatore Bologan George Gabriel ha sottolineato che, grazie agli interventi di solidarietà realizzati da parte della comunità ortodossa e avventista, è stato possibile rispondere ai bisogni di tanti.

Oltre al past. Lupu, sono stati insigniti anche monsignor Siluan, vescovo della Diocesi Ortodossa Romena d’Italia, e il vescovo-vicario Atanasie. 
 

 

 

 

Produttore

Condividi

News Avventisti

Articoli recenti