La solidarietà e il rispetto della salute pubblica hanno spinto la Chiesa cristiana avventista di Cesena, passata in zona arancione, a interrompere le riunioni in presenza, già a partire da sabato 14 novembre e per almeno i due sabati successivi, in attesa di monitorare il decorso della pandemia. Le prossime riunioni di culto si svolgeranno online, come durante il lockdown nazionale.

Sulla locandina affissa all’esterno della chiesa sono riportati due versetti tratti dal Salmo 23: “Il Signore è il mio pastore. Anche se andassi per la valle più buia, di nulla avrei paura, perché tu resti al mio fianco” (1,4). Un incoraggiamento del pastore per i componenti della comunità avventista e per la cittadinanza di Cesena.

Intervista di Mario Calvagno e Carmen Zammataro al pastore Roberto Iannò, direttore nazionale del dipartimento Ministeri della Famiglia dellUnione Italiana delle Chiese cristiane avventiste e pastore della Chiesa cristiana avventista di Cesena.

 

 

Produttore

Condividi