Douglas Hare ha scritto il commentario “Matteo”, strutturato in tre grandi parti: “Chi è Gesù”, “Il ministero del Messia verso Israele” e “L’obbediente sottomissione del Messia alla morte”. Cosa ha di nuovo questo libro rispetto agli altri già scritti? Intervista a Fernanda Jourdan Comba, traduttrice del commentario “Matteo”, edito dalla Claudiana di Torino.

Produttore

Condividi