A maggio l’evento dell’anno. Tim Aka: “Un momento di ristoro spirituale necessario in questo periodo”.

HopeMedia Italia – Rimandata una prima volta nel 2020 a causa della pandemia, l’Assemblea mondiale della Chiesa avventista avrebbe dovuto svolgersi a maggio 2021. Con il Covid-19 ancora attivo, la denominazione ha rinviato l’evento al 2022. Cosa fare del periodo già stabilito e del lavoro ormai preparato per il mese prossimo? Ecco l’idea di organizzare un mega congresso online per tutta la famiglia globale della chiesa. 
“Durante la pandemia” spiega Beth Thomas su Adventist News Network “le chiese locali, le Federazioni, le Unioni e gli uffici regionali si sono adoperati al meglio per mantenere connessi i membri tramite servizi di culto virtuali, conferenze speciali e incontri di preghiera online. Tutto ciò è stato di aiuto per molti. Anche i dirigenti a livello mondiale hanno desiderato dare un contributo”.

Il congresso si terrà dal 19 al 23 maggio via web. “Abbiamo pensato che sarebbe stato bello ascoltare dai nostri leader globali, dagli studiosi e dai teologi della nostra Chiesa, ciò in cui crediamo e ciò che riteniamo essere la verità. Un momento di ristoro spirituale è necessario in questo periodo" osserva Tim Aka, tesoriere associato e responsabile per gli investimenti della Chiesa avventista mondiale.

Il programma prevede, tra gli altri, gli interventi di relatori come Barry Black, Alejandro Bullón, David Williams e Michael-John Von Hörsten; e oltre 350 seminari su tematiche quali il discepolato, l’educazione, la salute, i media, le missioni e la teologia. Le presentazioni saranno relativamente brevi per consentire momenti interattivi di domande e risposte con i partecipanti. È possibile iscriversi a qualsiasi seminario a cui si è interessati.

Novità assoluta è l'apertura di sala espositiva online dove si potranno visitare i diversi stand preparati da dipartimenti e istituzioni di ogni parte del mondo. In alcuni stand sono previsti anche dei volontari che potranno rispondere a eventuali domande.

Speriamo che l’evento “metta in luce il meglio dell'avventismo” afferma Sam Neves, direttore associato delle Comunicazioni presso la Chiesa mondiale “Questo incontro globale darà ai membri la possibilità di viaggiare virtualmente attraverso i continenti per vedere come avanza la missione e quali progetti sono in campo”. 
Tre le regioni principali coinvolte nella programmazione: Asia-Pacifico, Euro-Africa e Americhe. I seminari saranno pianificati in modo da essere accessibili comodamente dai fusi orari di tutto il mondo.

Il congresso inizierà il 19 maggio, alle ore 18, con la cerimonia di apertura, l’inaugurazione della sala espositiva e della stanza della preghiera (entrambe resteranno aperte 24 ore al giorno), una tavola rotonda e i seminari.

“Fate di questo evento globale il più importante momento spirituale dell'anno” invitano gli organizzatori “per compiere la nostra missione di far conoscere il vangelo di Gesù al mondo ed essere pronti a dire ‘io andrò’”.

Maggiori informazioni sono sul sito in inglese campmeeting.com.

Daremo aggiornamenti nei prossimi giorni. 

[Fonte: Ann]

 

 

Produttore

Condividi

News Avventisti

Articoli recenti