La Conferenza Generale della chiesa cristiana avventista ha fissato – il 6 giugno 2020 – una Giornata di Preghiera mondiale, dedicata al matrimonio e alla famiglia, coordinata dai responsabili dei Ministeri Avventisti della Famiglia.

Il Covid-19 è stato, ed è, in grado di influenzare gli equilibri sociali, familiari, economici, emotivi. Oltre che agire in altri ambiti, influenza spesso anche gli aspetti spirituali della vita di ognuno. Si è persa la normalità con il rischio di incrinare anche i rapporti di coppia e familiari più solidi.
Questo giorno speciale diventa un segnale in cui si fanno proprie e si rivendicano le promesse del Signore. La preghiera ci permette di portare le preoccupazioni a Dio e di sperare nel suo aiuto come possiamo leggere in 1° Giovanni 5:14.

Intervista di Mario Calvagno e Carmen Zammataro al pastore Roberto Iannò, direttore nazionale del dipartimento Ministeri della Famiglia dell’Unione Italiana delle Chiese Cristiane Avventiste.

Foto: pagina facebook Ministeri avventisti della Famiglia

Produttore

Condividi

Articoli recenti