In questa fase della crisi Covid-19, serve una ripresa all’insegna del buon senso, senza paura ma con attenzione. Nuove regole in Italia. Il ministro della Salute, Roberto Speranza, proroga le misure anti-contagio al 31 luglio e spiega che ci vuole pazienza perché la battaglia contro il coronavirus non è stata ancora vinta. Il vaccino? Non è realistico pensare di averlo subito e accessibile a tutti, dichiara l’OMS. Bisogna perciò prepararsi all’autunno con una strategia sanitaria contro il coronavirus, auspicano i medici.
L’allarme purtroppo non è ancora finito e si segnala un calo di attenzione sulle norme di comportamento. Distanziamento sociale, mascherine e lavaggio delle mani restano gli strumenti più efficaci.

Mario Calvagno e Carmen Zammataro ne hanno parlato con il prof. Giacomo Mangiaracina, medico, specialista in Salute Pubblica, presidente dell’Agenzia Nazionale per la Prevenzione.

Foto: cromaconceptovisual da pixabay covid-19-5224053

Produttore

Condividi

Articoli recenti