L’Italia, oltre all’emergenza Covid-19 deve far fronte a un’altra emergenza che continua ad avanzare pressoché indisturbata nel nostro Paese, legata al clima. Parlano chiaro i dati del rapporto “Gli indicatori del clima in Italia nel 2019”, pubblicato dall’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca ambientale (ISPRA). Una situazione a livello nazionale già ben più grave di quella riscontrata come media globale. Un contesto complessivamente drammatico per l’Italia, di fronte a un’azione di risposta che rimane assolutamente inadeguata. Nella ricerca vengono evidenziate parecchie anomalie. Cosa indicano?
Quali sono le soluzioni strutturali o meglio politiche da adottare?

Intervista di Mario Calvagno e Carmen Zammataro alla dott.ssa Emanuela Piervitali, tecnologo ISPRA, responsabile della Sezione Climatologia operativa nell’ambito dell’Area monitoraggio qualità dell’aria e climatologia operativa. La dottoressa è fra gli autori del Rapporto.

Foto: www.isprambiente.it

Produttore

Condividi