Yobel - Il Giubileo biblico

Yobel - Il Giubileo biblico

Corso in 7 lezioni ed è tratto dal libro “Yobel: l’altro Giubileo: il pellegrinaggio di Dio per incontrare l’uomo”.

Volenti o nolenti la vibrazione di queste sillabe strane è entrata senza chiedere permesso, nel nostro vocabolario corrente, nelle nostre vite.

Lo sapevi che lo yobel ebraico, l’italiano giubileo, in origine non era altro che uno strumento a fiato ricavato dal corno di ariete? Secondo la Legge del Signore, lo yobel doveva essere suonato ogni “sette settimane di anni: un periodo di quarantanove anni… Santificherete il cinquantesimo anno e proclamerete la liberazione nel paese per tutti i suoi abitanti. Sarà per voi un giubileo; ognuno di voi tornerà nella sua proprietà e ognuno di voi tornerà nella sua famiglia (Libro del Levitico 25:8-10). Il suono dello yobel dava (doveva dare) il La a una ritmata rivoluzione economica-sociale-spirituale: le proprietà di altre famiglie accumulate da pochi dovevano essere restituite, gli schiavi dovevano essere liberati…

Il Giubileo biblico è un grido di LIBERTÀ dalle schiavitù.


Un tempo per l’uomo

Il tempo della melodia dallo yobel verteva sul numero 7. Il 7 (4+3) si compone del numero 4, che simbolizza la creazione (4 punti cardinali) e il 3, il numero di Dio. La creazione con Dio. La creazione di Dio. Dio per la creatura. L’armonia. I giorni della creazione sono alla base del suono dello yobel, il settimo di questi è il Sabato, il giorno del riposo ricreativo. L’Inventore del tempo ha stabilito così e la creatura è chiamata a riconoscerne l’autorità familiare e a inserirsi in questo spartito. Il settimo è la pausa nel pentagramma, un tempo “benedetto e santificato” (Libro della Genesi 2:3). Un freno alla fame di potere e al delirio di onnipotenza che tenta da sempre la nostra fragile e feroce condizione.

Il Giubileo biblico è un grido di LIBERTÀ da ogni delirio.


Un tempo per la natura

Ogni 7 anni il popolo era chiamato a lasciare che la terra avesse “il suo tempo di riposo consacrato al SIGNORE. Per sei anni seminerai il tuo campo, per sei anni poterai la tua vigna e ne raccoglierai i frutti… ma il settimo anno sarà un sabato, un riposo completo per la terra …; non seminerai il tuo campo, né poterai la tua vigna” (Libro del Levitico 25:2-4). La terra, quindi, doveva essere lasciata riposare.

Il Giubileo biblico è un grido di LIBERTÀ da ogni forma ossessiva di profitto.

Come si eseguono i corsi online?

Come si eseguono i corsi online?

Dopo essersi iscritti compilando il modulo in questo riquadro si riceve una mail di conferma e in seguito una mail con i seguenti allegati: la lettera introduttiva, i file in formato Pdf delle prime lezioni, i file in formato Word con i questionari. Ogni lezione è composta da una parte da leggere e dal relativo questionario che va compilato e rispedito all’indirizzo corsi @ vocedellasperanza.it allegandolo a una mail. Durante il corso è possibile dialogare con il tutor attraverso domande e commenti scritti da inviare insieme ai questionari, o telefonando. Le lezioni successive saranno inviate solo dopo che il tutor avrà corretto i questionari (in media i questionari sono corretti entro 2/3 giorni dall’arrivo al tutor, salvo periodi particolari di festività o chiusura uffici). Non ci sono tempi di scadenza da rispettare, ogni allievo può dedicare il tempo che ritiene opportuno allo studio di ogni lezione. Per maggiori informazioni cliccare qui.