Notizie Avventiste – Quasi un tedesco su due (46%) è d’accordo a non accendere il riscaldamento in chiesa per risparmiare energia. È il risultato di un’indagine rappresentativa dell’Istituto di ricerche sociali e di mercato Insa-Consulere (Erfurt) per conto dell’agenzia di stampa evangelica Idea (Wetzlar) in Germania. Il 27% degli intervistati non è favorevole. Il 21% ha risposto “non lo so”. Il 6% non ha risposto.

Gli anziani sono più propensi al sacrificio (54% ultrasessantenni) rispetto ai più giovani (27 % dai 18 ai 29 anni). I membri delle chiese evangeliche sono meno favorevoli a spegnere il riscaldamento (26%) rispetto ai protestanti (46%) e ai cattolici (39%). Tra gli intervistati musulmani, il 24% è d’accordo

Bisogna dire che, spesso, il servizio religioso dura più a lungo nelle comunità evangeliche, rispetto alle chiese protestanti e cattoliche. Per esempio, i servizi di culto delle chiese avventiste, che si svolgono il sabato, durano in genere due ore la mattina. La prima ora è dedicata alla condivisione della Parola in gruppi: si discute su un argomento della Bibbia e si raccontano esperienze. Segue poi il sermone. Inoltre, ci sono canti dell’assemblea, l’esecuzione di brani musicali e un momento dedicato ai bambini. In alcuni sabati, molte chiese avventiste organizzano anche un pranzo insieme, in cui ognuno porta qualcosa da mangiare (la cosiddetta agape), spesso seguito da una riunione pomeridiana.

Per il sondaggio sono stati intervistati 2.091 adulti, tra il 19 e il 22 agosto.

[Foto: Idea Grafik. Fonte: Apd]

Produttore

Condividi