La rete, il mondo del web, è sempre più preponderante nella nostra quotidianità. Come tutte le cose, le facce della medaglia ci svelano un lato positivo, l’utilità della tecnologia, relazioni più immediate, tanto più in questo tempo di pandemia, e poi c’è il lato oscuro. Parliamo allora di bullismo (anche sessuale) che diventa cyber, digitale, e lo facciamo con un occhio alle pratiche positive, alle azioni messe in campo per promuovere la solidarietà sociale, la prevenzione, la sensibilizzazione attorno a questi temi che investono i più giovani ma anche tanti adulti.

Veronica Addazio intervista il dott. Andrea Bilotto, psicologo e psicoterapeuta, presidente dell’Associazione italiana Cyberbullismo e Sexting.

Produttori

,
Condividi

Articoli recenti