Continua la serie di conversazioni di Roberto Vacca con Francesco Lo Cascio, vice-presidente del MIR Italia (Movimento Internazionale della Riconciliazione) e portavoce della Consulta della Pace di Palermo.
Continuiamo a parlare del rapporto ambiguo che i cristiani hanno da sempre con l’uso della forza. In particolare in questa puntata ci soffermiamo sul ruolo dei cappellani militari, da sempre al centro di polemiche per la loro funzione pastorale inserita all’interno della struttura militare, in cui sono organicamente inquadrati per ruolo e salario. Terza parte.

Produttore

Condividi