Martedì 16 agosto alle ore 8.30 di Vega in Texas, Roberto Vacca e Claudio Coppini sono riusciti ad effettuare il secondo collegamento via skype con Antonio Spica e Federico Olivati, che stanno attraversando gli States sulla mitica Route 66. Antonio e’ un giovane che nonostante un grave incidente stradale avvenuto nel 2004 che gli ha fatto perdere l’uso delle gambe, non ha perso la speranza e la forza di lottare. Con la sua speciale hand-bike (una bicicletta particolare spinta a braccia), insieme a Federico, sta attraversando da costa a costa gli USA per circa 3750 km, passando per otto Stati, cambiando per tre volte fuso orario e superando due deserti, per arrivare alla spiaggia di Santa Monica in California. In questo secondo report Antonio ci racconta le difficolta’ incontrate negli ultimi giorni fino al colpo di sole, che l’aveva messo sul punto di mollare tutto e tornare a casa. Poi ha ripreso coraggio anche grazie al sostegno di Tito Amore, un motociclista che ha preso a cuore questo viaggio e si è unito al gruppo dando un grande aiuto ad Antonio e Federico. Per il momento il peggio sembra passato e sono alle porte del New Mexico

Produttore

Condividi