Nel Salone dei Cinquecento a Palazzo Vecchio (Firenze)  verrà conferito  il 20 novembre prossimo un riconoscimento pubblico al progetto ADRA (l'agenzia umanitaria avventista) denominato "Il Marciapiede Didattico". Si tratta di un progetto di formazione nelle scuole che riesce a suscitare nei bambini e nei ragazzi una maggiore attenzione verso i temi della disabilità e del pregiudizio. Claudio Coppini e Roberto Vacca hanno intervistato Mauro Sbrillo, formatore e uno dei fondatori del progetto.

Produttori

, ,
Condividi