Uno spirito di gratitudine verso il Signore quello che ha caratterizzato i giganti della fede. Fra questi, l’apostolo Paolo che dopo la sua conversione e adesione a Gesù, avrebbe avuto tanti motivi per lamentarsi per le tante difficoltà frapposte sul suo cammino, ma con le sue lettere esortava ed esorta i credenti di tutti i tempi ad avere uno spirito di ringraziamento, di lode, di felicità e di preghiera. Aveva sperimentato la potenza di Cristo che gli ha trasformato radicalmente e completamente il carattere. Un esempio da seguire il suo. Scrisse di Gesù: "La grazia di Dio, fonte di salvezza per tutti…si è manifestata…"

Mario Calvagno e Carmen Zammataro commentano il testo di questa riflessione di Paolo Todaro, pastore avventista.

Produttori

, ,
Condividi