Notizie Avventiste – Cesena è in festa per la solidarietà anche sabato 10 e domenica 11 settembre. Adra Italia, l’agenzia umanitaria della Chiesa avventista, organizza la seconda parte della XXI Festa Solidale, con la collaborazione dei suoi volontari cesenati e nazionali. L’evento di quest’anno è in favore dei bambini ucraini ospitati a Cesena.

Secondo Save the Children, sono 1,5 milioni i bambini fuggiti dal loro Paese in guerra, mentre quasi 6 milioni sono rimasti all’interno. Il territorio cesenate ospita 241 minori e 264 donne. Adra ha accolto tre nuclei familiari ucraini nei locali messi a disposizione dalla chiesa avventista di Cesena.

Il ricavato della Festa Solidale servirà all’acquisto di materiale scolastico sotto forma di buoni da spendere in una cartoleria convenzionata. I fondi proverranno dai numerosi sponsor, dalla ristorazione a cura dei volontari di Adra e degli Alpini, dalle donazioni spontanee e dal contributo dell’8xmille della Chiesa avventista.

Partecipare a questa raccolta fondi è possibile contattando Adra Italia (adraitalia.org).

L’evento si svolgerà nella piazza di Case Finali, antistante alla chiesa avventista, e ha in programma gli spettacoli del gruppo musicale Swinging Daddies (canzoni anni ‘40, ’50, ‘60) e della compagnia teatrale dialettale “Quii ad San Zili”. Inoltre, con la collaborazione del Quartiere Fiorenzuola, ospiterà laboratori per bambini, stand di associazioni di volontariato del territorio, momenti di riflessione e informazione.

Programma 
Sabato 10 settembre 
– ore 11.00, “Una città accogliente, i difficili percorsi di integrazione”, con un assistente sociale del Comune e Lia Montalti, consigliera regionale.
– ore 11.15, riflessione spirituale “Un Dio che incontra l’uomo”, con Roberto Iannò, pastore della chiesa avventista di Cesena.
– ore 19.30, rustida di pesce azzurro.
– ore 21.00. Musica con i Swingin’ Daddies, canzoni anni ’40 ’50 ’60, Jazz, Swing… e tutte le vostre richieste!

Domenica 11 settembre 
– ore 18.30, “Finalmente scienza”, esperimenti fantastici e lancio di navicelle spaziali per bambini dai 6 ai 99 anni!
– ore 21.00, spettacolo teatrale con il gruppo dialettale “Quii ad San Zili”. Presenteranno “Paolo met la sutena!”, commedia dialettale in due atti.

Clicca qui per scaricare l’opuscolo della XXI Festa Solidale.

Produttore

Condividi