Prima dei freddi numeri delle statistiche ufficiali, bisogna ascoltare i racconti di chi con i minori vive a contatto ogni giorno per capire qual è stato l'effetto della Dad su bambini e adolescenti. Sono racconti che mettono i brividi per quello che una generazione ha subito, per quello che ancora dovrà subire, e per il carico di solitudine, depressione, insicurezze che si porterà dietro per tutta la vita. 

Inizia così il servizio sulla Stampa di Torino del 9 gennaio scorso, dal titolo "Generazione Covid", a firma di Flavia Amabile. Di questo carico di sofferenza, spesso invisibile, sulle spalle di bambini e adolescenti,  parliamo con lo psicologo e psicoterapeuta Giuseppe Tomai. Per evitare conseguenze gravi – ci dice il dott. Tomai –  occorre che i genitori siano consapevoli del problema, e che anzichè trasmettere ansie ai figli, svolgano un ruolo di mediazione culturale e psicologica rispetto ai diffusi timori sociali.

 

Produttori

,
Condividi