Nel libro degli Atti degli Apostoli al cap. 20:7-12 si parla dell’esperienza drammatica di un giovane, Eutico, che in una riunione spirituale, condotta da Paolo Apostolo, si addormenta e va incontro a un grave pericolo. Gli adulti sono assorti nei loro interessi, anche se assolutamente legittimi, incapaci di rendersi conto del pericolo. Hanno delle responsabilità?

Mario Calvagno intervista Gianni Caccamo, pastore delle chiese avventiste di Bologna, Forlì e Modena.

Produttori

,
Condividi