Legale o illegale è il tema dirimente e attualissimo del comparto del gioco in Italia, perché si fonda su un paradosso. Il gioco dazzardo, infatti, in Italia è vietato dal Codice penale, salvo deroghe decise dai governi che hanno il potere di inserire determinati giochi tra quelli autorizzati. Si capisce il paradosso? Inoltre, ad oggi in Italia non esiste una normativa organica sul gioco dazzardo, perciò, per regolamentarlo vengono inserite di volta in volta alcune norme nel Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza (Tulps), nelle leggi statali, nei regolamenti delle amministrazioni come lAgenzia delle Dogane e dei Monopoli, nelle leggi regionali, nei regolamenti e nelle ordinanze comunali.

In questa fluidità normativa facilmente si inserisce l’illegalità del gioco, appannaggio delle organizzazioni criminali che si infiltrano nel settore dei giochi utilizzato come grande lavatrice di soldi illeciti.
Leggi l’approfondimento al tema sul blog La vita come un gioco: https://sequestoeungioco.org/gioco-dazzardo-legale-e-illegale/

Se questo è un gioco è il progetto di Fondazione Adventum e Avviso Pubblico, che ci accompagna in un percorso di presa di consapevolezza dei rischi legati al gioco d’azzardo e risponde a domande, esigenze e richieste di aiuto, smascherando tutti gli inganni dell’azzardo di massa.
Il progetto è finanziato dall’Otto per mille avventista.

 

 

 

Produttore

Condividi