In occasione della festa per i 193 anni dalla fondazione dell’Arma dei Carabinieri, Adelina assegna, durante la nostra intervista, un “premio” di gratitudine, attraverso le sue parole e il suo cuore, a coloro, i Carabinieri, appunto, che l’hanno salvata dalla prostituzione coatta, e che, insieme alla Polizia di Stato stanno continuando ad agire per liberare diverse ragazze come lei. In questo suo cammino ha contato molto il rapporto umano e personale instauratosi con alcuni esponenti dell’Arma. Insieme ad Adelina, di origini albanesi ma ormai completamente ambientata in Italia, parliamo anche della sua attività in favore delle donne che decidono di affrontare i rischi per sfuggire ai loro aguzzini ottenendo, però, nel contempo una svolta e un futuro per la loro vita.

Produttore

Condividi

Articoli recenti