Ciclo di trasmissioni sul pianeta dell’handicap e dintorni, curata e condotta dal genovese Mauro Sbrillo e dal fiorentino Claudio Coppini. L’obiettivo di un programma come questo è di provare a parlare di disabilità in modo serio, non prendendosi troppo sul serio. Proviamo di volta in volta a far emergere i problemi pratici quotidiani (barriere architettoniche ecc.) ma anche a raccontare e a confrontarci su emozioni e sentimenti. In questa puntata intervistiamo Lorenzo Bini, un bel ragazzo di 25 anni dal radioso sorriso, paraplegico per incidente stradale (e non per colpa sua), che la “strana coppia” di “handicaPPati” e’ andata ad incontrare fuori dagli studi della radio. Abbiamo provato a fare un ping-pong tra le esperienze di vita di Lorenzo e quelle di Mauro, che le ha vissute 30 anni fa. Racconti paralleli in epoche diverse, riguardanti gli sguardi della gente, il sesso, gli amici, gli affetti, il mondo del lavoro e molto altro ancora, il tutto intervallato da due belle canzoni di De Gregori e Tina Turner.

Produttore

Condividi