Durante la diciannovesima Giornata Nazionale della Colletta Alimentare che si e’ svolta lo scorso 28 novembre sono state raccolte 8.990 tonnellate di alimenti che verranno distribuiti presto alle oltre 8.000 strutture caritative convenzionate con Banco Alimentare per sostenere 1 milione e mezzo di persone bisognose.
Sui risultati a livello nazionale della Colletta del Banco Alimentare Roberto Vacca ha intervistato Andrea Giussani, Presidente della Fondazione Banco Alimentare.

“Quest’anno abbiamo registrato una sostanziale tenuta dei volumi raccolti, 8.990 rispetto alle 9.201 dell’anno scorso, frutto di un certo turnover nei negozi e del proliferare di più occasionali iniziative di raccolta di alimenti. Quello che ci entusiasma è il significativo incremento del numero degli amici volontari, che ormai superano i 140.000”.

“Certo non è casuale – continua Giussani – che in tempi di perdurante crisi e di paura per le serie minacce alla semplice convivenza civile, ci siano adulti e giovani, bambini e anziani, di etnie del tutto diverse, che fanno i volontari gomito a gomito o donano alimenti, sottraendoli in alcuni casi dalla loro povera spesa”.

Produttore

Condividi