Il fascino perverso della mafia
26 Gennaio 2016


Da diversi anni a questa parte si assiste a qualcosa di particolare. Particolare ed al contempo nefasto. Si assiste ad una forma di fascino. Il fascino della mafia. Un fascino che viene fuori in innumerevoli occasioni. In parte e’ merito (o colpa) del cinema. Basti pensare alla trilogia del padrino, girata tra l’altro meravigliosamente bene. Oppure alla serie televisiva dei “soprano” o, per rimanere a casa nostra, “il capo dei capi”. Parlare delle vicende dei mafiosi e dei boss paga in termini di audience. Un mafioso od un narcos moderno mira ad accrescere la propria popolarita’ anche riservandosi di far fare una fiction che ne narri le gesta. Basti pensare al recente arresto del boss messicano “el chapo” tradito dalla voglia di avere una serie a lui dedicata come quella, trasmessa in questo periodo, relativa alle gesta del colombiano Escobar. I moderni mezzi social poi permettono di poter mostrare con relativa facilita’, ed aggiungo io vanita’, i propri segni criminali conditi da un odio profondo per gli infami sbirri. Su facebook recentemente qualcuno ha addirittura aperto una pagina dedicata al principale boss mediatico mafioso che l’intero mondo non ha: Matteo Messina Denaro. (…) Oggi gli antimafiosi sono out. Basti pensare ai videogiochi dove se cliccate la parola mafia o yakuza ci sono diversi prodotti, tra l’altro validi, che fanno sembrare i malviventi dei fighi da morire. (…) Pero’ la verita’ va detta. E per gli accoliti dei mafiosi non e’ bella. La mafia non ha un fascino vero. La mafia inquina, uccide, spaccia, traffica in organi, armi e persone. Sfrutta le donne ed i bambini. Presta i soldi a strozzo (dal blog di Salvatore Calleri, presidente della Fondazione Antonino Caponnetto. Per la lettura integrale clicca qui). In questo numero di “Sfogliando il giornale” Roberto Vacca intervista Salvatore Calleri.

Condividi su:

Notizie correlate

4
Giuda e la “grazia a buon mercato”

Giuda e la “grazia a buon mercato”

Avere le chiavi per non essere ingannati con un vangelo diverso è fondamentale per i cristiani. Marcos Blanco – Nel 2006, la rivista National Geographic ha sorpreso il mondo in generale, e il cristianesimo in particolare, con la pubblicazione di un video documentario...

Delibere Uicca marzo e maggio 2024

Delibere Uicca marzo e maggio 2024

  Pubblichiamo le delibere di carattere generale votate dal Comitato esecutivo dell’Unione Italiana delle Chiese Cristiane Avventiste del Settimo Giorno (Uicca), riunitosi a Firenze nella sua prima seduta il 26 e 27 marzo e nella sua seconda seduta il 7 e l'8...

Bolzano. Presentazione al tempio

Bolzano. Presentazione al tempio

  Daniela Munteanu – Sabato 20 aprile, nella chiesa avventista di Bolzano, abbiamo avuto la gioia di celebrare la presentazione al tempio della piccola Ester, primogenita di Sefora Morreale e Andrea Calliari. Erano presenti parenti e amici sia dalla nostra città...

Raduno dell’Adriatico 2024 a Cervia

Raduno dell’Adriatico 2024 a Cervia

  Sara Franconi, Elisa Soranna, Sara Civerchia – Dal 5 al 7 aprile, si è tenuto a Cervia (RA) il secondo Raduno dell'Adriatico. I giovani e i Compagnon (16-21 anni) delle chiese avventiste di Bologna, Forlì, Cesena, Jesi e Ancona, guidati dai rispettivi...

Culto evangelico Rai Radio 1. Sotto terra

Culto evangelico Rai Radio 1. Sotto terra

  Domenica 26 maggio, alle 6,35 del mattino, potremo ascoltare una nuova puntata del Culto evangelico sintonizzandoci su Rai Radio 1. Angelo Reginato, pastore battista, terrà la predicazione intitolata “Sotto terra”, basata sul testo di Filippesi 2:5. Il...

Come parlare per essere ascoltati

Come parlare per essere ascoltati

  Qual è il segreto di una comunicazione efficace, comprensibile e armoniosa?    Carmen Lăiu – “Il problema della comunicazione è l’illusione di averla compiuta” (George Bernard Shaw). Il desiderio di essere ascoltati è profondamente radicato dentro di noi....

Torino. Ritiro spirituale GA e Compagnon

Torino. Ritiro spirituale GA e Compagnon

  Emanuele Di Maggio – Nel weekend dal 3 al 5 maggio, presso la struttura “Le Casermette” di Bobbio Pellice (TO), si è tenuto il ritiro spirituale dei giovani (GA) e dei Compagnon (16-21 anni) della comunità avventista di Torino. Il past. Nicolò D’Elia è stato il...

Novara. Scout in visita ai nonni della casa di riposo S. Antonio

Novara. Scout in visita ai nonni della casa di riposo S. Antonio

  Monica Carozzi – Sabato 4 maggio è stato molto speciale, giacché il gruppo Aisa di Novara ha fatto visita agli ospiti della casa di riposo “S. Antonio” di Ameno. I nostri scout hanno potuto conoscere le testimonianze toccanti sulla fine della Seconda guerra...

Padova. Compleanno speciale

Padova. Compleanno speciale

  Donatella Listorti – La mattina di sabato 4 maggio, la chiesa avventista di Padova ha vissuto un momento bellissimo. Il Dipartimento locale della Famiglia ha organizzato una breve cerimonia per festeggiare i 97 anni di Franco Bellunato, colportore evangelista...

Casa Mia festeggia due ospiti centenarie

Casa Mia festeggia due ospiti centenarie

  Il sindaco di Forlì e l’assessora al welfare portano i saluti della città. Notizie Avventiste – Quando una persona raggiunge il secolo di vita fa già notizia, ma se i compleanni così longevi sono due, allora la voce giunge fino in municipio. È accaduto a Forlì....

5

Pin It on Pinterest