«La creazione geme ed è in travaglio», scrive Paolo apostolo ai Romani (8:22). Il modo di pensare dei  credenti influenza fortemente il modo con cui interagiscono con gli altri ed anche con l’ambiente in cui vivono. Gli elementi della rivelazione biblica sono basilari perché possano acquisire una loro consapevolezza e tengano nella dovuta considerazione il rispetto per il creato, opera di Dio. Credere in Dio creatore è il primo punto di approfondimento di questo tema e porta anche a confrontarsi con la responsabilità di essere figli di Dio. I cristiani hanno il dovere etico di rispettare i doni della creazione, di apprendere a ringraziare per essi ed utilizzarli secondo la volontà di Dio nel miglior modo possibile.

Intervista di Mario Calvagno e Carmen Zammataro al pastore emerito Francesco Mosca, direttore del mensile “Il Messaggero Avventista” e Vicepresidente della Federazione delle Amicizie ebraico-cristiane.

 

Foto di Jody Davis da Pixabay

Produttori

, ,
Condividi