La donna e la religione. Se ne è discusso, in chiave interreligiosa, a Cereseto e a Casale Monferrato, con la partecipazione di esponenti della Chiesa avventista del settimo giorno, della Chiesa cattolica, della Comunità ebraica, della Comunità islamica e della Comunità buddista della Nichiren Shu. Ideatore dell’iniziativa è stato il reverendo Eugenio Tarabini, del tempio buddista di Cereseto. Liudmila Biscardi, anziana della Chiesa avventista di Alessandria e una delle partecipanti agli incontri che si sono svolti dal 5 al 7 ottobre 2018, ha intervistato per noi il reverendo Tarabini sul senso dell’iniziativa e una rappresentante della Comunità islamica locale, Nabila Chaibi, a proposito della presunta inferiorità della donna nella fede islamica.

Produttore

Condividi