Ervin González – La Chiesa avventista del settimo giorno ha usato vari metodi per condividere con le persone il messaggio biblico della salvezza. Sono state organizzate conferenze pubbliche di evangelizzazione, iniziative evangelistiche locali e il ministero di piccoli gruppi. Sono stati offerti studi biblici e abbiamo condiviso il vangelo attraverso i Ministeri per la promozione della Salute. Inoltre sono stati usati altri metodi, come scuole, i social network e i ministeri della radio e della televisione.

Tutti questi mezzi di evangelizzazione hanno portato significativi benefici alla crescita e all’espansione della chiesa, raggiungendo migliaia di persone in tutto il mondo. Tuttavia, esiste un altro modo speciale di evangelizzare, un metodo che si è dimostrato molto efficace ed è stato uno dei pilastri essenziali della chiesa, utilizzato sin dalle sue origini per promuovere il suo sviluppo: l’evangelizzazione attraverso l’editoria.

Attualmente, i Ministeri Avventisti per le Pubblicazionicomprendono almeno tre settori. In primo luogo, i colportori regolari e gli studenti che dedicano del tempo al colportaggio: lavorano con grande impegno per condividere il vangelo porta a porta. In secondo, luogo i membri di chiesa che acquistano libri e riviste, li leggono per nutrire la propria fede e poi li regalano. In terzo luogo, ogni membro di  chiesa che partecipa agli eventi annuali di distribuzione di libri missionari.

I vantaggi dell’utilizzo di pubblicazioni avventiste per l’evangelizzazione
Il metodo migliore. Nel parlare del ruolo delle pubblicazioni e del colportaggio, Ellen G. White ha affermato che “è un’opera missionaria di primissimo ordine, ed è un metodo valido e di successo che può essere impiegato per presentare alle persone le verità importanti per questo tempo» – Colporteur Ministry, p. 6. L’efficacia di questo metodo sta nel fatto che l’evangelizzazione attraverso le pubblicazioni è individuale. Le persone vengono visitate nelle loro case, nelle attività commerciali, negli uffici, nelle aziende e nei vari ambiti di lavoro, ed è condivisa la meravigliosa storia d’amore di Dio e il suo ultimo messaggio di avvertimento. Pertanto, le persone possono conoscere Gesù e accettarlo come loro Salvatore.

Ingresso in nuovi territori. Le pubblicazioni sono un strumento importante per introdurre il messaggio del vangelo e poter entrare in nuovi territori, e grandi o piccole città. I colportori evangelisti vengono mandati a lavorare in zone dove non ci sono avventisti; visitano le persone nelle loro case e lasciano delle pubblicazioni, e ottenendo risultati meravigliosi. I libri lasciati nelle case sono messaggeri silenziosi che, quando letti, conducono le persone alla conoscenza dell’amore del Salvatore. E. g. White scrisse che Dio si prende cura della sua verità e verrà il giorno in cui verrà letta, così «più di mille saranno presto convertiti in un giorno, la maggior parte dei quali hanno iniziato a convincersi grazie alla lettura delle nostre pubblicazioni» – Colporteur Ministry, p. 151.

Forza per i nuovi membri. Quando i nuovi credenti accettano Gesù e sono battezzati, imparano a leggere e a usare la letteratura avventista come lo strumento migliore, più semplice ed economico per condividere la loro fede e crescere spiritualmente. Più un nuovo credente mette in pratica questa attività missionaria, più la conoscenza della persona sulla Bibbia e le sue dottrine arricchisce la sua esperienza di conversione e pone le basi della sua fede.

Sperimentare la potenza il potere dello Spirito Santo. Nel condividere la propria fede attraverso le pubblicazioni, i membri di chiesa sperimentano spesso la potenza e la guida dello Spirito Santo nella propria vita. Quando aprono la bocca per condividere il messaggio di salvezza, parlano con saggezza perché lo Spirito li guida, forma, insegna e aiuta a ricordare e suggerisce loro le parole giuste per convincere la gente del grande amore di Gesù.

Raggiungere ogni tipo di persona. Molti membri di chiesa hanno avuto esperienze meravigliose dopo aver testimoniato del vangelo a vari tipi di persone, grazie alle nostre pubblicazioni. Questo è un metodo efficace per raggiungere tutti – persone semplici o intellettuali, uomini e donne d’affari o famoso, persone insignificanti o importanti – e insegnare loro la parola di Dio che fornisce forza spirituale. Tutto ciò è di particolare importanza in questi tempi difficili e incerti, a causa della pandemia che ha prodotto paura, angoscia, disperazione, dolore e sofferenza.

Le mani di Dio per nutrire gli altri. I membri di chiesa diventano le mani di Dio per portare «cibo» spirituale, attraverso le nostre pubblicazioni, a persone che hanno fame dell’amore di Gesù. Mentre aprono le pagine dei nostri libri e riviste, e apprendono le disposizioni pianificate da Dio per il loro benessere, possono scoprire le meraviglie della cura e della protezione divina. Sono rafforzati nella Parola, imparano a fidarsi di Dio e vedono soddisfatti i loro bisogni spirituali, mentali e fisici.

Ora è il momento di predicare il vangelo attraverso le nostre pubblicazioni. Finché abbiamo questa opportunità, dobbiamo condividere ogni libro e rivista disponibile con altre persone.

Quando verrà il momento e perderemo la nostra libertà di predicare in chiese, case o in qualsiasi altro luogo, questi «messaggeri silenziosi» saranno nelle case delle persone e lo Spirito Santo guiderà gli uomini e le donne a prenderli e leggerli. Scopriranno così l’amore di Dio e le verità viventi della Bibbia. Saremo sorpresi nel vedere i risultati.

È tempo che i membri di chiesa leggano e ricevano nutrimento spirituale dalle nostre pubblicazioni al fine di rafforzare la loro fede in Dio, per poi condividerle le con altre persone.

La nostra letteratura reca il messaggio della salvezza e quello del ritorno di Gesù, e quindi prepara le persone a incontrare il proprio Dio.

 

(Ervin González è il direttore dei Ministeri per le Pubblicazioni presso la Regione Interamericana (Iad) della Chiesa)

[Fonte: Iad/Ann. Foto: pixabay]

Produttore

Condividi

News Avventisti

Articoli recenti