La spedizione “C’è di mezzo il mare” perché il mare non ci vada di mezzo
4 Luglio 2024

È partita la spedizione “C’è di mezzo il mare” della nave rompighiaccio di Greenpeace, Arctic Sunrise, nel Mediterraneo. Un importante viaggio dalla Liguria alla Calabria. Verranno presentati i nuovi risultati del progetto “Mare Caldo” di Greenpeace Italia insieme al primo dossier sulla repressione dell’attivismo pacifico in Italia. Allo stesso tempo viene promossa la petizione contro il prossimo sfruttamento minerario dei fondali del Mediterraneo, il cosiddetto Deep Sea Mining.

Mario Calvagno e Carmen Zammataro intervistano Giuseppe Ungherese, Responsabile della campagna mare dell’associazione.

Autore: Luca Musso

Condividi su:

Notizie correlate

Ultime delibere Uicca

Ultime delibere Uicca

Pubblichiamo le delibere di carattere generale votate dal Comitato esecutivo dell’Unione Italiana delle Chiese Cristiane Avventiste del Settimo Giorno (UICCA) relativamente alla seduta del 11-12.06.2024, tenutasi a Firenze.   Pastori Fine tirocinio Il past....

Ente Voce della Speranza. Ricerca personale

Ente Voce della Speranza. Ricerca personale

L’Ente Voce della Speranza (VdS) ricerca una risorsa, senza distinzione di genere, con competenze tecniche-informatiche da inserire nel proprio organico, presso la sede di Roma in Via Casilina, 939…

Pin It on Pinterest