Oggi a L’altrobinario Claudio Coppini e Roberto Vacca intervistano Mario Sanna, presidente dell’Associazione il sorriso di Filippo. L’Associazione nasce per ricordare Filippo di 22 anni scomparso nel terremoto di Amatrice del 24 Agosto 2016.
L’Associazione si prefigge di aiutare i giovani come Filippo nel loro percorso di studio universitario e musicale in quanto Filippo studiava Ingegneria meccanica ed amava suonare la chitarra elettrica. Per questo sono nate delle borse di studio per la facoltà di ingegneria di L’Aquila ed il Conservatorio della stessa città.
In seguito abbiamo istituito un Premio Letterario Nazionale intitolato a Filippo per giovani autori. Quest’anno è alla sua seconda edizione ed il tema è IL CORAGGIO E LA PAURA.
In un progetto più ampio, in collaborazione con la Caritas di Rieti, abbiamo avviato un progetto di realizzazione di una CASA DELLA MUSICA E DELLA CULTURA dove daremo la possibilità a giovani meno abbienti di imparare a suonare uno strumento e avvieremo diverse attività culturali.
Siamo impegnati, insieme ad altre Associazioni di familiari di vittime di stragi, nella costituzione di un Comitato Nazionale Vittime Delle Stragi nel quale siamo impegnati per promuovere la costituzione di un FONDO PER I FAMILIARI DELLE VITTIME DI GRANDI CATASTROFI .

Produttore

Condividi

Articoli recenti