Continua la miniserie dedicata alle emozioni, ai sentimenti e alle tematiche che toccano il cuore. In questa puntata, insieme al pastore avventista Paolo Todaro, parliamo della paura e dell’amore.

La paura è la più antica e potente delle emozioni. La Bibbia la colloca all’inizio della storia quando Dio cerca Adamo che si era nascosto.

La paura può assumere diverse forme: vergogna, collera, insolenza, arroganza. Insorge nelle nostre vite per mancanza di fiducia e mancanza di amore.

Dove possiamo quindi trovare un rimedio alla paura?
La Bibbia è piena di un’esclamazione che Dio rivolge ai suoi figli: “Non temere”. Dio è un rifugio sicuro. Camminando con lui le nostre paure cesseranno.

L’apostolo Giovanni scrive: “Nell’amore non c’è paura, anzi l’amore perfetto caccia via la paura, perché la paura ha a che fare con la punizione, e chi ha paura non è perfetto nell’amore” (1 Giovanni 4:18).
Dio è la nostra unica speranza. Soltanto creando una relazione con lui possiamo riuscire a sconfiggere le nostre paure.

Su questo tema interviene anche l’apostolo Paolo, che afferma: “Ora dunque queste tre cose durano: fede, speranza, amore; ma la più grande di esse è l’amore” (1 Corinzi 13:13).
Un amore vero che sa andare verso il prossimo è quello che ci può dare speranza.

Produttore

Condividi