Adra Gravina per la Festa dei popoli

Adra Gravina per la Festa dei popoli

 

Dag Kristian Pontvik – Sabato 20 ottobre, nei locali della chiesa cristiana avventista di Gravina, in Puglia, si è svolta la festa dei popoli, coordinata dall’associazione Adra. Per l’occasione le famiglie dei ragazzi, coinvolti nell’attività di supporto ai compiti, che si svolge tutti i pomeriggi, hanno preparato piatti tipici dei loro Paesi di origine: Marocco, Tunisia, Albania, Italia. Durante l’estate, i ragazzi hanno preparato quest’evento con tanto entusiasmo.

Hanno partecipato attivamente a un percorso di scoperta dell’altro e anche di se stessi, della propria identità non solo nazionale ma anche familiare. Si sono divertiti a presentare le differenze di tante nazioni e gli stereotipi attraverso una recita in costume. Hanno preparato degli stand in cui si potevano gustare le prelibatezze, vedere abiti e oggetti tipici, la bandiera e un cartellone che rappresentava ogni nazione.

Tale attività è stata molto importante in termini di conoscenza, accoglienza e integrazione per i bambini italiani ma soprattutto è stato fondamentale per i bambini nati in Italia da genitori stranieri, poiché hanno potuto conoscere meglio le loro origini e poterle raccontare con orgoglio ai loro amici.

Siamo lieti soprattutto della partecipazione delle famiglie, che si sono fatte contagiare dall’entusiasmo dei figli e hanno espresso lo stupore di sentirsi a casa nonostante siano molto lontani dai loro reali affetti. Una mamma ha espresso con queste parole la sua gratitudine: «La mia famiglia è lontana e qui sono sola e non mi è mai capitato prima di adesso di sentirmi in famiglia, per me voi siete la mia famiglia qui».

[Foto: Adranews]