Notizie Avventiste – “La chiesa è un corpo con molte membra chiamate da ogni nazione, tribù, lingua e popolo. In Cristo noi siamo una nuova creatura: distinzioni di razza, cultura, livello d’istruzione, nazionalità, differenze di classe, fra ricchi e poveri o fra maschi e femmine, non devono rappresentare motivi di divisione. Siamo tutti uguali in Cristo che, mediante un unico Spirito, ci ha uniti a lui e gli uni con gli altri”. Inizia così il quattordicesimo punto dottrinale della Chiesa avventista, tema del video preparato dal presidente della Chiesa mondiale, Ted N. C. Wilson, coadiuvato dal segretario e dal tesoriere della denominazione globale.

“L'unità tra i credenti è iniziata con Cristo stesso” afferma il presidente Wilson “La notte prima della sua crocifissione, Gesù pregò il Padre: ‘conservali nel tuo nome, quelli che tu mi hai dati, affinché siano uno, come noi’ (Giovanni 17:11). Tuttavia, non ha pregato solo per i discepoli, ma anche per noi, perché ‘siano tutti uno; e come tu, o Padre, sei in me e io sono in te, anch'essi siano in noi: affinché il mondo creda che tu mi hai mandato’ (Giovanni 17:21).

Tramite questa unità dei credenti in Cristo, il mondo accetterà la il messaggio del vangelo che condividiamo. Ma cos’è questa unità e come può essere raggiunta?

Clicca qui per guardare il video.

 

 

 

 

 

 

Produttore

Condividi