La nuova serie tv italiana narra le vicende di vari detenuti e di alcuni membri del personale dell’immaginario IPM istituto penitenziario minorile di Napoli, (liberamente ispirato al carcere di Nisida) perché hanno “sbagliato”. Tra quelle mura a picco sul mare hanno la possibilità di navigare nel loro mare interiore, crescere, innamorarsi e cambiare.

Perché piace così tanto? Scopriamolo insieme.

Programma a cura di Gabriella Ghinelli, Mariangela De Martin e Claudia Gucci. 

Condividi