La storia che ci propone in questa puntata il pastore Luca Faedda, responsabile della chiesa avventista di Firenze e dei Ministeri Avventisti per la Gioventù dell’Italia centrale, è quella di un testimone che al processo di Norimberga contro i capi del regime nazista, raccontò che per sfuggire alla persecuzione dovette nascondersi nella città di Wilna in Polonia, in un cimitero, in una tomba. Una storia amara, ma allo stesso tempo ricca di speranza, che ci insegna che anche nel luogo della sconfitta possiamo trovare, inaspettatamente, la vittoria.

Intervista a cura di Alessia Calvagno.

Foto 38216360 © Linda Johnsonbaugh | Dreamstime.com

Produttori

,
Condividi

Articoli recenti