“Questo libro nasce dalla mia esperienza all’interno del Centro di socializzazione L.I.N.A.R. ONLUS di Firenze per diversamente abili, artefice di avermi fatto guardare “ l’invisibile”.
Racconto questo tipo d’esperienza come affascinante ma nello stesso tempo con qualche timore, proprio per la richiesta oggettiva di sapersi proiettare in una dimensione nella quale non siamo abituati a vederci e pertanto rispondiamo a situazioni simili, con enfasi o con aumentata paura”
.

In questo numero di Leggiamo insieme parliamo del libro Non porsi limiti, «la terza dimensione della disabilità» (ed. youcanprint) con il suo autore, Giuseppe Brancato.

Produttore

Condividi