Un’informativa della prefettura rilancia lo Sportello Adventum attivo nella città per contrastare e prevenire il sovraindebitamento e l’usura.

Notizie Avventiste – Il pericolo che l’emergenza Covid-19 possa divenite terreno fertile per le attività criminose legate all’usura è stato oggetto di dialogo tra il prefetto di Parma, Giuseppe Forlani, e il pastore della chiesa avventista cittadina, Daniele La Mantia.

“Rinnovo la necessità di informare la cittadinanza che sul territorio di Parma è presente uno sportella della Fondazione Adventum per il contrasto e la prevenzione del sovraindebitamento e l’usura” afferma il past. La Mantia, che è anche referente locale della Fondazione, in una email inviata al prefetto.

È seguita una informativa prefettizia indirizzata alle autorità del territorio perché sappiano della presenza dello sportello e ne diano notizia alla cittadinanza.

Lo Sportello Adventum, attivo a Parma da due anni, lavora in stretta collaborazione con l’Ambulatorio Antiusura Onlus di Roma per casi conclamati di usura, e svolge la sua azione in partnership con l’Associazione Liberamente. Offre un servizio completamente gratuito e gli eventuali interventi finanziari sono garantiti da fondi governativi della legge n. 108 del 7 marzo 1996.

Lo sportello è aperto in vicolo Grossardi, 4/a, presso l’Associazione Liberamente, ed è possibile telefonare il lunedì e il mercoledì mattina, dalle 10 alle 12, e il giovedì pomeriggio, dalle 15 alle 17, al seguente numero: 3884854528.

Al servizio si accede previo appuntamento.

Leggi qui l’informativa del prefetto

Ascolta un’intervista di Radio Voce della Speranza a Luigi Ciatti, presidente dell’Ambulatorio Antiusura.

Leggi l’intervista della Gazzetta di Parma al past. Daniele La Mantia.

[Immagine: ID 181194052 © Miriam Doerr/Dreamstime.com]

Produttore

Condividi

News Avventisti

Articoli recenti