Piero Riffaldi – Dal 4 all’11 dicembre, la chiesa di Pavia ha vissuto una intensa settimana di preghiera, nella quale i fratelli e le sorelle si sono riuniti ogni sera per meditare sul tema “Eccomi, manda me”, tratto dal libro del profeta Isaia (6:8).

Il past. Daniele La Mantia, in particolare, ha ripercorso ogni passaggio del messaggio dei tre angeli di Apocalisse 14, approfondendo il carattere dell’amore di Dio per tutti i suoi figli all’interno del significato del testo biblico; dal canto suo, l’assemblea ha accompagnato ogni meditazione con il canto tema “Odi tu l’appello del Signore” (Canti di Lode, n. 219).

Gli incontri sono stati condivisi anche su piattaforma telematica, in maniera da poter garantire la partecipazione alla preghiera a tutti coloro che sono stati impossibilitati a raggiungere i locali della chiesa ogni sera.

La settimana di meditazione ha avuto il suo epilogo con la cena spirituale del venerdì e con la santa Cena di sabato 11 dicembre, celebrate nel rispetto dei protocolli anti-Covid-19. La comunità ha altresì partecipato all’offerta mondiale di rinuncia.

La preghiera ha impegnato attivamente per l’intero arco settimanale anche il Dipartimento locale dei Ministeri in favore dei Bambini (Mib), diretto da Elva Albornoz, supportata dalle proprie collaboratrici. A coronamento delle attività Mib, il gruppo ha preparato un piccolo coro che ha intonato il canto “Io ho deciso di seguire Cristo”, particolarmente apprezzato anche dagli ospiti intervenuti.

[Foto: Piero Riffaldi]

Produttore

Condividi