per conoscerlo 1Hope Channel Italia – Brevissime meditazioni giornaliere per l’uomo moderno che non ha mai tempo per approfondire.

La nostra speranza è in Cristo. La nostra debolezza è unita alla sua forza, l’ignoranza alla saggezza, la fragilità al suo eterno potere. Per questo non dobbiamo dipendere da noi stessi, ma guardare a Cristo, alla sua abnegazione, umiliazione, purezza e santità. Amarlo, imitarlo, dipendere completamente da lui: è il solo modo per essere trasformati a sua somiglianza.

Coloro che conoscono gli scritti di Ellen. G. White, e ne hanno fatto tesoro impiegandoli nelle meditazioni mattutine, daranno il benvenuto a queste nuove riflessioni. Saranno particolarmente apprezzate perché contengono molto materiale che non è a portata di mano di tutti.

I testi sono tratti da vari libri di Ellen G. White non ancora disponibili in italiano, alcuni sono stati presi dai molti articoli pubblicati su riviste come Review and Herald, Youth’s Instructor, Signs of the Times; un’altra parte è stata estratta da articoli e manoscritti non ancora pubblicati. Gran parte di questo materiale inedito proviene da messaggi personali inviati a persone di fiducia, che oggi ci arrivano con la stessa esortazione e ammonizione di quando furono scritti.

Alcune pagine sono d’interesse speciale perché contengono estratti del diario di Ellen G. White, e danno al lettore interessanti punti di vista della sua personale vita di preghiera.

Per questioni di produzione, è stato necessario eliminare alcuni testi, facendo attenzione a preservare, senza distorcere, il pensiero e lo scopo dell’autrice.

per conoscerlo 2Stiamo registrando una nuova serie di mini meditazioni dal titolo «Per conoscerlo», con la speranza e la preghiera che possa veramente aiutare tutti a conoscere meglio il nostro Signore e Salvatore, a vedere chiaramente la bellezza e la perfezione del suo carattere e a capire meglio come sviluppare il nostro.

«Ma ciò che per me era un guadagno, l’ho considerato come un danno, a causa di Cristo. Anzi, a dire il vero, ritengo che ogni cosa sia un danno di fronte all’eccellenza della conoscenza di Cristo Gesù… allo scopo di conoscere Cristo, la potenza della sua risurrezione, la comunione delle sue sofferenze, divenendo conforme a lui nella sua morte, per giungere in qualche modo alla risurrezione dei morti» (Flp 3:7-11).

«Questa è la vita eterna: che conoscano te, il solo vero Dio, e colui che tu hai mandato, Gesù Cristo» (Giov. 17: 3).

«Riconciliati dunque con Dio; avrai pace» (Gb 22: 21).

Sarebbe bello che ogni giorno potessimo dedicare pochi minuti di riflessione per contemplare la vita di Cristo, approfondirla punto per punto, e lasciare che l’immaginazione ci mostri ogni scena, soprattutto quelle finali. In questo modo la nostra fede sarà costante, il nostro amore si ravviverà, e saremo ripieni dello Spirito Santo.

Da domenica 3 luglio seguici ogni giorno su Hope Channel Italia.

 

Produttore

Condividi

News Avventisti

Articoli recenti